I nostri progetti

Sport rocks the World

Concorso a premi nell’ambito del progetto “”La bellezza della forza” durante il Festival “World FICTS Challenge” – “SPORT MOVIES & TV 2022” di Milano

Rugby e metaverso

UN VIAGGIO NELLE EMOZIONI
SOCIALIZZARE CON UN CORPO VIRTUALE ED UN CORPO REALE
Un torneo scolastico di rugby metà giocato in campo e metà giocato nel metaverso: un ponte di socializzazione tramite lo sport tra corpi reale e corpi virtuali che giocano insieme.

Emozioni ovali

IL RUGBY E LA FORZA DELLE EMOZIONI EMOZIONI OVALI DAL CAMP AL CLUB SPORT ED ARTE INSIEME per Aumentare la percezione dell’autostima

La bellezza della forza

DAL MONDO DEL RUGBY lanciamo un ponte verso il MONDO DELL’ARTE dove si propone un’evento che viaggi attraverso immagini di donna (quadri, sculture, fotografie, mosaici) esempi di bellezza lontani dallo standard di oggi, che mette così in crisi le adolescenti e le donne che lontane dalla magrezza di una modella… non riconoscono la propria bellezza ed unicità.

Interviste

Per promuovere la CULTURA INTERNAZIONALE DEL RUGBY AL FEMMINILE abbiamo creato una serie di interviste che ci hanno accompagnato durante tutta la Coppa del Mondo femminile.

Sorelle di sport

Wo*men’s SPORT land of freedom in collaborazione con OINP (l’osservatorio italiano terzo settore e sport), “accende la scintilla” su MSchannel Sky 814 ogni mercoledi con una serie di interviste di vita.

Sport di base

Pensiamo che per affascinare e far crescere in bambini e bambine la passione per lo sport… qualsiasi sport… si debba parlare il loro linguaggio; per tale scopo abbiamo scritto un cartone animato per la fascia dai 5 ai 10 anni.

University

Sosteniamo che la cultura insieme allo sport sono un binomio fondamentale per potenziare le radici di un individuo per raggiungere l’indipendenza; il poter studiare tutt’oggi è un lusso ed un grande privilegio

Employability

Vogliamo costruire una Accademia sperimentale in Kenya ( o in luogo da definire) per supportare giovani in situazioni di vulnerabilità ed usare lo sport per «strutturare» ulteriormente il carattere, abbinandolo al knowhow di aziende che vogliano decentrare le loro unità produttive, per insegnare mestieri utili alla loro comunità.